Esperienza uomo 35 anni cefalea a grappolo

Posted by admin in esperienze | 0 comments

ESPERIENZA UOMO 35 ANNI CEFALEA A GRAPPOLO DX.

Con picchi devastanti (ricorre al pronto soccorso per l'iniezione per dormire). Da una settimana ricoverato al Besta di Milano, perchè anche l'iniezione non faceva più niente, dimesso questa mattina con ancora lo stesso mal di testa dopo aver fatto esami invasivi e riempito di farmaci. Viene da me in un allarmante stato d'ansia, non riesce nemmeno a mangiare. Eseguo i test Theralogy e un doppio trattamento, alla seconda applicazione il mal di testa svanisce. Lo rivedo dopo una settimana il mal di testa non è ancora tornato. Eseguo comunque i test Theralogy che rilevano ancora un forte squilibrio. Eseguo ancora un trattamento mirato al mal di testa dopo si sente anche più leggero. Dopo un mese rivedo il signore per un massaggio, il mal di testa non è più tornato. Spiego che sarebbe il caso di fare almeno un training a casa con Theralogy, ma stando bene da un mese non lo vuole fare, viene ogni 15 gg per un massaggio (secondo me e i test bisognerebbe lavorare sull'organo causa del fastidio). Ad oggi sono passati 7 mesi il mal di testa non si è ancora ripresentato ( con i massaggi e la lettura degli organi sotto pressione con indicazioni alimentari ecc. stiamo mantenendo uno stato di equilibrio).

Donna 69 anni dolore anca ginocchia

Posted by admin in esperienze | 0 comments

ESPERIENZA DONNA 69 ANNI DOLORE ANCA DX, GINOCCHIA E SPALLA SX.

Sclerosi dell'anca Dx e gonoartrosi delle ginocchia a volte durante la giornata fiondate di dolore all'anca e alla cresta iliaca Dx, dolore alla spalla Sx. Consiglio del medico operazione all'anca. I TEST THERALOGY denotano disequilibri nel bacino e lungo la colonna vertebrale con le applicazioni i fastidi diminuiscono e il dolore dolcemente svanisce. Ha incominciato subito il training a casa ad oggi abbiamo fatto altre 2 volte i test e la Sig.ra ha lavorato a casa per 3 mesi, non ha più nessun fastidio, si sente bene.

Donna 66 anni ischemia cerebrale

Posted by admin in esperienze | 0 comments

ESPERIENZA: DONNA 66 ANNI ISCHEMIA CEREBRALE.

Stanchezza cronica si sente senza energia A gennaio '17 ischemia cerebrale di conseguenza parte Dx con sensibilità alterata, si gela e non riesce a fare niente insensibilità lavora in un ufficio di assicurazione suo e fa fatica non riesce più ad andare, questo fastidio sta aumentando forse perché ha diminuito il neuroprotettore lyrica che ha causato un aumento di 15 kg di peso da 2 al giorno ad 1 al giorno prende 8 farmaci al giorno (100€ al mese + le visite) stipsi, ansia, sonno disturbato prende lendormin. i farmaci che prende e i loro effetti collaterali: triamlo ipotensivo = sintomi da pressione bassa seloken per colesterolo alto che non ha (protocollo)= causa arti freddi tornast = gravi disturbi epatici gastrointestinali e del sistema nervoso lucen uguale a quello sopra ma più blando xarelto ben tollerato ditropan = vari sintomi gastrici nervosi psichiatrici ecc lendormin causa ansia irrequietezza, patologie del sistema nervoso e gastrico, dipendenza faccio i test e il trattamento Theralogy durante il trattamento incomincia a sentire la gamba Dx, dopo si sente bene con sensazione di leggerezza a casa via il grano/frumento sempre insalata prima dei pasti diminuire i latticini La rivedo dopo 7 giorni dice che l'altra volta è tornata a casa a piedi cosa che non riusciva a fare da tempo ha dormito rilassata, il giorno dopo ansia un buco nello stomaco ma si è comunque sentita tutta la settimana più energica, riesce a fare i lavori in casa cosa che non faceva da tempo, a maggio visita oculistica 6 decimi ha rifatto questa settimana la visita 10 decimi durante il trattamento sente completamente la gamba Dx dopo si sente bene ha avuto sensazione di calore gamba e braccio Dx (fine del gelo) a casa tutto come prima più camminare + allungamento schiena e quadricipite + torsione La rivedo dopo altri 7 giorni, dice che dopo il trattamento si è sentita ancora più in forza ed energica ha fatto anche più piani di scale, che non faceva da tempo, ha dormito bene i primi 2 giorni poi è ricaduta nell'ansia migliorata nettamente la stipsi il freddo agli arti è diminuito è riuscita a tornare al lavoro in ufficio in una settimana 3 volte Tutto questo dopo solo 3 trattamenti, dovrebbe iniziare il training a casa ma non se la sente, chiede di continuare a vederci con meno assiduità, spiego che così perde tutto, ma vuole così....

Donna 53 problemi stomaco intestino

Posted by admin in esperienze | 0 comments

ESPERIENZA DONNA 53 ANNI DOLORI STOMACO E INTESTINO.

Da anni soffre di disturbi gastrici, dolori, gonfiori, pesantezza, esami infiniti anche invasivi gastroscopia e colonscopia tutti negativi, da 2 mesi senza ciclo, tinnito Dx e Sx. Eseguo i test Theralogy riscontro i disequilibri e li tratto. Dopo si sente più leggera, lo stomaco è rilassato e sgonfio, tinnito uguale. Suggerisco a casa una dieta più idonea anche al gruppo sanguigno e l'utizzo di integratori per ridurre l'acidità corporea misurata con PH salivare. La rivedo dopo 1 mese: non ha più avuto problemi allo stomaco, l'intestino è migliorato molto è tornato il ciclo regolare, tinnito uguale. Ripeto i test e ancora trovo leggero disequilibrio. Faccio il trattamento, dopo si sente molto più leggera e sente un cambio nel respiro che ora dice più libero, tinnito uguale. Incomincia il training a casa

Donna 47 anni problemi di respirazione e ciclo

Posted by admin in esperienze | 0 comments

DONNA 47 ANNI PROBLEMI DI RESPIRAZIONE, BRONCHITE ASMATICA NEL 2011 CURATA CON CORTISONE DA ALLORA SEMPRE NELLO STESSO PERIODO GENNAIO/MARZO, PROBLEMI DI RESPIRO QUEST'ANNO NON PASSA, SEMPRE CATARRINO RAUCEDINE ECC, CURATA SEMPRE CON CORTISONICI DALLA SPIROMETRIA NON RISULTA NIENTE (DIAGNOSI ASMA ALLERGICA) IN PREMENOPAUSA CICLO FALSATO SI SCARICA UN GIORNO SI E UNO NO.

Eseguo trattamento di cromopuntura per regolare sistema endocrino alla fine si sente bene e rilassata a casa regolare alimentazione sul gruppo (0-) e iniziare colazione sempre con frullati verdi + magnesio supremo (alcalinizzazione e depurazione) + soluzione Q camminare veloce almeno 3 volte a settimana per 1 ora e mezza (ossigenazione). DOPO UN MESE ha regolato l'alimentazione, incominciato con i frullati verdi tutti i giorni, ha camminato ma poco, prende il magnesio tutti i giorni la soluzione Q no perchè dopo il trattamento ha subito sentito un miglioramento. risultato che sta bene non c'è più ne catarro ne allergia la respirazione è ottima anche il ciclo è stato regolare e perfetto come era tempo fa, rifacciamo trattamento cromoterapia endocrino e armonizzazione + rilassamento guidato dopo il trattamento sta benissimo. A casa continua con quanto specificato la volta scorsa DOPO UN'ALTRO MESE sta benissimo, mi chiede di vederci una volta al mese per continuare trattamento

Esperienza bambino 6 anni collo bloccato dolore e gonfiore

Posted by admin in esperienze | 0 comments

Il bimbo si sveglia 2 giorni fa con forte dolore al collo, la testa è piegata a sinistra e la parte destra del collo è gonfia come se ci fosse una palla, disperato e piange per il dolore e perchè non riesce a giocare a pallone.

Pronto Soccorso non riescono a capire cosa abbia, lo imbottiscono di antidolorifici e antinfiammatori senza nessun tipo di risultato, il dolore e il gonfiore persistono.

Arriva qui e immediatamente eseguo i Test Theralogy che rilevano un forte disequilibrio anca/gamba Dx, trovo anche un blocco trasverso sul collo, faccio l'applicazione e immediatamente il collo si sgonfia e il bimbo non sente più dolore, può di nuovo sollevare la testa.

Lascio riposare con un po' di difficoltà, alla fine con dei video di cartoni riesco a tenerlo rilassato.

Dopo il trattamento non c'è più dolore e il collo si muove bene.

2 giorni dopo incontro la madre a cui avevo detto di tornare per almeno un altro trattamento, mi dice che il bambino sta bene e uscito dallo studio ha voluto andare a giocare a pallone. Ripeto il consiglio di rivederci almeno per un altro trattamento.

Dopo 10 giorni la rivedo e alla domanda come mai non è tornata, risponde che il bimbo sta bene, non ha più avuto fastidi e quindi ha reputato di non aver bisogno di trattamenti.

La cosa più difficile è sempre far capire che non bisogna aspettare di stare male per curarsi...

NATUROPATIA E CUCINA UNA CENA PER UNA FREDDA SERA DI FEBBRAIO

Posted by OmShantiAyurveda in naturopatia con l'alimentazione | 0 comments

Cari amici e amiche, una fredda e magari asciutta sera di febbraio come in questi giorni, magari ci sentiamo anche un pò giù, un pò raffreddati, ecco qualcosa che ci può aiutare:                                                                                                                                                                                                       ZUPPA D'AGLIO CON UOVO IN CAMICIA

brodo vegetale ricco e fatto in casa, foglie di salvia fresca, rametti di timo, foglie di alloro, alcuni spicchi d'aglio affettati, sale marino integrale, olio evo, spesse fette di pane nero tostato e strofinato con aglio, 1 uovo, verdure a foglia verde saltate (spinaci, erbette, bietole, ecc), pepe nero macinato fersco, alcune gocce di aceto bianco o acidulato di riso.

porta a bollore il brodo con le erbe aromatiche, alloro, salvia e timo, raggiunto il bollore, togli le erbe e aggiungi l'aglio, sala per raggiungere la giusta sapidità attenzione a non esagerare, prepara i piatti con la fetta di pane nero bruschettata, e ben irrorata di olio evo, mantieni le foglie verdi calde e ben saltate. Dopo 10 minuti di cottura del brodo, rompi un uovo alla volta in una tazza da te, aggiungi alcune gocce di aceto al brodo e fai scivolare delicatamente l'uovo nel brodo per cuocerlo in camicia. ricopri le fette di pane con le verdure verdi saltate, e adagia sopra l'uovo in camicia con il tuorlo ancora morbido. irrora con il brodo e servi caldo dopo aver condito con una macinata di pepe nero e un filo di olio evo.

è un piatto unico nutriente, con effetti antinfiammatori, antibatterici, riscaldanti, gustosissimo e facile

buon appetito e continuiamo a curarci il più possibile con la naturopatia, e il cibo è il primo farmaco...

10 ESERCIZI PER VIVERE FELICI ES. N° 7 CALMA LA MENTE

Posted by OmShantiAyurveda in Yoga | 0 comments

La pratica meditativa permette a tutti di vivere un'esperienza di calma e soddisfazione.

prova per 30 giorni questa semplice pratica:

seduto comodo con la schiena dritta, rilassati senza afflosciarti, respirando cerca di connetterti con il qui ed ora, respirando nella pancia, osserva i pensieri senza specularci sopra, le emozioni e le sensazioni che arrivano, non reagire ad esse ma semplicemente osserva e sii consapevole, vai sempre più in profondità continuando ad osservare il respiro, non c'è tecnica, solamente sii presente. Cerca di mantenere questa attitudine per 20 minuti tutti i giorni.

Namaste

ricetta di dicembre

Posted by OmShantiAyurveda in naturopatia con l'alimentazione | 0 comments

cari amici e amiche, per continuare con la naturopatia associata all'alimentazione, ecco una proposta di cenone vegetariano: SAMOSA DI PATATE E PISELLI: 800 gr di farina integrale, 100 gr di ghee(burro chiarificato), latte q.b., 4 patate, 1 cipolla, piselli lessati q.b., sale, olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino per ogni spezia: succo di zenzero fresco, coriandolo, cumino, olio di arachidi bio per frittura, 2 cucchiai di succo di limone impastare il ghee con la farina e poco sale, aggiungendo il latte, lasciar riposare in frigo e preparare il ripieno. soffriggere la cipolla tritata e le patate a dadini in olio E.V.O., aggiungere le spezie e lasciar stufare con acqua e succo di limone, aggiungere i piselli e portare a cottura. stendere l'impasto a sfoglia sottile e ritagliare dei dischi o dei quadrati, disporre il ripieno al centro e chiudere a raviolo, friggere in olio di arachide e servire caldi con chutney (salsa indiana) o salse a piacere. RISO ALLE PERE E MELAGRANA: 350 di riso, 1 scalogno, i chicchi di 1 melagrana, 1 pera, cannella in polvere q.b., 5 chiodi di garofano, 30 gr di ghee, un buon brodo vegetale salato soffriggere lo scalogno nel ghee, aggiungere i chiodi di garofano e il riso precedentemente lavato, far tostare per 2 minuti, aggiungere 1/2 pera tagliata a fettine, mettere l'altra meta a grigliare in forno, terminare la cottura del riso con il brodo, 20 minuti circa, servire il riso tiepido guarnendo con tocchetti di pera grigliata, grani d i melagrana e spolverata di cannella MUSCOLO DI GRANO O DI LUPINI ECC. CON SALSA ALLO YOGURT: 400 gr di muscolo, 1 bicchiere di yogurt bianco naturale bio, 2 cucchiai di curry, 8 cucchiai di passata di pomodoro, 1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 2 cucchiai di olio di girasole bio, 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale, sale in una casseruola soffriggere la cipolla e l'aglio, aggiungere il muscolo a tocchetti e rosolarlo, a parte stemperare il curry nello yogurt e unirlo al muscolo, mescolando aggiustare di sale, aggiungere il pomodoro, poca acqua e lo zucchero, mescolare coprire e lasciar cuocere, mescolare ogni tanto, la salsa deve risultare densa e speziata, aggiungere acqua se serve, dopo 20 minuti circa lo spezzatino è pronto, servire ben caldo. buon appetito e auguri per un 2019 di luce, sani e felici                                                                                                                                                     Mauro  

KITCHARI DI STAGIONE piatto di naturopatia e ayurveda

Posted by OmShantiAyurveda in naturopatia con l'alimentazione | 0 comments

Cari amici e amiche, ecco una ricetta che potrete modificare ad ogni stagione ma sempre valida: KITCHARI 4 cucchiai di olio di girasole bio, oppure di ghee (burro chiarificato) 1 cipolla tritata, 2 spicchi di aglio tritati, 1 pezzetto di zenzero spellato e tritato, 1 cucchiaino di semi di cumino, 2 bacelli di cardamomo, 1 cucchiaino di curcuma, 1/2 cucchiaino di garam masala (o qualsiasi spezia piccante di vostro piacimento),  sale qb  2 tazze di verdure di stagione tritate grossolanamente, 1 tazza di lenticchie decorticate, 1 tazza di basmati integrale fate rosolare in una casseruola a fuoco medio l'olio e la cipolla, l'aglio, appena si dorano aggiungete lo zenzero e il cumino, quando la cipolla è trasparente aggiungete le altre spezie, mescolate e fate sprigionare gli odori, poi aggiungete il riso e le lenticchie, fate rosolare e poi aggiungete 5 tazze di acqua o di brodo vegetale, aggiungete il sale e portate ad ebollizione, coprite e abbassate la fiamma, lasciate cuocere per 30 minuti controllando che non finisca l'acqua e che non attacchi, controllate la cottura del riso e delle lenticchie, prima di servire è un piatto unico, facile. nutriente e disintossicante, la naturopatia con l'alimentazione continua,  buon appetito.

Blogger: Mauro Bosetti

Il lavoro che svolgo mi permette di confrontarmi continuamente con me stesso e con gli altri oltre che darmi la possibilità di continuare a studiare, metto a disposizione la mia esperienza con sedute di Naturopatia, massaggi Ayurvedici, Reiki e Craniosacrale, Classi di Yoga, Seminari Esperienziali, Conferenze, Campi di Meditazione e Corsi di Nordic e Yoga Walking, avvicinando le persone al benessere psico fisico. Il mio motto è “tutto quello che la scienza può scoprire o sintetizzare, la natura ce lo ha gia dato”

Tanto amore Mauro Swami Deva Yusuf